Terremoto Amatrice, concerto benefico a Roma

Si terrà il 28 aprile presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, il concerto di 14 autori Italiani con la partecipazione straordinaria di Geoff Westley, Phil Palmer (Dire Straits)  e Alessandro Haber.

Una serata in compagnia di musica d’autore come non si sentiva da anni, Autori che hanno scritto per i grandi della musica italiana.

Prenderanno parte alla serata: Luca Carocci, Alice Clarini, Ilaria D’Amore, Fabrizio Emiglio, Piergiorgio Faraglia, Giuseppe Fulcheri, Davide Mottola, Alessandro Pitoni, Simone Presciutti, Erminio Sinni, Federico Sirianni, Davide Trebbi, Carlo Valente, Martina Vinci.

Tutti i ricavati sia dell’evento che del disco appositamente prodotto saranno devoluti in beneficenza per finanziare un progetto che sarà deciso direttamente dai cittadini di Amatrice.

Fabio Ghignatti, creatore dell’evento raccontaIl mio desiderio di aiutare le persone vittime del terremoto è diventato un progetto. Ho deciso di utilizzare per questo la musica perché la musica non ha confini né bandiere . Ho quindi iniziato la realizzazione di un disco, selezionando tra centinaia, quattordici autori italiani straordinari alcuni dei quali, anche se sconosciuti al grande pubblico, hanno scritto per i grandi della musica italiana.  Ho fatto sì che realizzassero anche un brano a tema, che cantano tutti insieme. Ho contattato Geoff Westley, uno dei più bravi arrangiatori al mondo, che dopo aver ascoltato il lavoro fino a quel momento realizzato si è entusiasmato e mi ha comunicato il suo desiderio di essere coinvolto nel progetto. Con mia grande sorpresa è venuto a Roma appositamente per conoscermi.

La serata si svolgerà con l’esibizione dei 14 autori più l’esibizione di Geoff Westley con Phil Palmer, che suoneranno “Un Nastro Rosa” di Battisti di cui Geoff è l’ideatore musicale, in una versione musicale inedita.
Si esibirà inoltre Alessandro Haber che canterà un brano. In ultimo verrà cantato da tutti gli autori il brano composto e scritto appositamente per l’evento.

Tutti i ricavati del disco e dell’evento saranno devoluti alle popolazioni terremotate con finalità che saranno decise direttamente dai cittadini colpiti dal terremoto, senza intermediazioni e senza costi di gestione. A tal proposito verrà aperto un conto corrente dedicato e visionabile.

Please follow and like us:

Lascia un commento