A Napoli la presentazione del nuovo disco di Enzo Gragnaniello

In occasione della V edizione di “Buon Compleanno Federico II”, manifestazione annuale dell’antico Ateneo napoletano, venerdì 7 giugno, il Cortile delle Statue (sito federiciano di via Paladino, 39) ospiterà il concerto di presentazione dell’ultimo disco di Enzo Gragnaniello, dal titolo “Lo chiamavano vient’ ‘e terra”.

Lo spettacolo sarà ad ingresso libero, fino ad esaurimento posti (apertura cancelli: ore 19,30; inizio concerto: ore 20,30); l’opening, invece, sarà affidato al giovanissimo e talentuoso, Lorenzo Girotti.

Uscito lo scorso 26 aprile, il nuovo album di Enzo Gragnaniello (Arealive – distribuzione Warner Music Italy) arriva dopo quattro anni dal precedente “Misteriosamente”. Musicista ed autore raffinato, interprete autentico della Napoli più magica e vera, dove lui tuttora vive, Enzo Gragnaniello miscela sapientemente ritmi sinceri ed atavici con la musica classica napoletana e sonorità mediterranee.

Tra le università più antiche del mondo, istituita nel 1224 da Federico II di Svevia, la Federico II fu la prima a dichiararsi laica ed aperta a tutti i cittadini dell’Impero. A 795 anni dalla sua fondazione, dunque, la V edizione di “Buon Compleanno Federico II” vuole rinnovare la missione dell’Ateneo verso la città di formare le nuove generazioni. Così le premiazioni degli studenti meritevoli che si stanno formando, e dei laureati illustri che sono protagonisti della vita contemporanea, stanno a testimoniare l’impegno costante dell’Ateneo rispetto a questa mission, che ora è sempre più orientato verso l’internazionalizzazione. Una giornata di manifestazioni dislocate in tutte le sue sedi, didattiche, museali, monumentali, e che culminerà con il concerto che si terrà nel Cortile delle Statue, dedicato alla comunità federiciana ma aperto a tutta la cittadinanza.

Please follow and like us:

Lascia un commento