Buon compleanno, Samuel! Il frontman dei Subsonica compie 47 anni

Samuel, cantante dei Subsonica, band che ha fondato insieme a Boosta (Davide Dileo), Max Casacci ed Enrico Matta (Ninja) spegne oggi 47 candeline.

All’anagrafe è Samuel Umberto Romano ed è nato a Torino il 7 marzo 1972 sotto il segno dei pesci.

Samuel Umberto Romano, conosciuto da tutti solo come Samuel forma i Subsonica insieme a Davide Dileo e Max Casacci nel 1996. Nella primavera del 1997 il gruppo torinese pubblica il primo album omonimo, Subsonica. Da lì inizia la loro ascesa Inizia da lì la loro ascesa, con una serie di successi che li ha resi una delle band più apprezzate della scena musicale italiana!

 

Per l’occasione abbiamo pensato di mettere insieme i pezzi più conosciuti dei Subsonica:

 

  1. Colpo di pistola

 

Questo brano è nato agli inizi della carriera dei Subsonica. Il pezzo fu inserito nel secondo album della band torinese chiamato “Microchip emozionale”, pubblicato nel ’99 e presente nella classifica dei 100 dischi italiani più belli di sempre secondo Rolling Stone Italia alla posizione numero 16.

 

 

  1. Tutti i miei sbagli

 

Tutti i miei sbagli è il brano con il quale la band torinese ha partecipato al Festival di Sanremo del 2000, dove si sono classificati undicesimi.

A dispetto del risultato, il festival si rivelò un buon trampolino di lancio per la band torinese che da lì in poi iniziò un’ascesa incredibile.

 

 

  1. Nuova ossessione

 

Nuova ossessione si trova nell’album “Amorematico” del 2002, di cui “Nuova ossessione” fu il secondo singolo. Intensa, martellante, ballabile. Impossibile non resistere al richiamo di questo sound accattivante.

 

 

  1. Nuvole rapide

Parliamo ancora dell’album “Amorematico” dove anche “Nuvole rapide” fu uno dei singoli del disco. Il brano fa parte della colonna sonora di “Santa Maradona”, un film del 2001 scritto e diretto da Marco Ponti e interamente girato a Torino

 

 

  1. Incantevole

 

Incantevole è il terzo singolo estratto dall’album “Terrestre” e racconta di una bellissima storia d’amore. Il videoclip, diretto da Maki Gherzi e interamente girato a Praga, vede come protagonisti due ragazzi innamorati che girano per le strade della città, fregandosene di tutto.

 

  1. Discoteca Labirinto

 

Ci sono stati due gruppi che più di altri hanno innovato la musica degli anni ’90. Ovviamente stiamo parlando dei Bluvertigo e dei Subsonica che

Degna di nota è la parte introduttiva di Discolabirinto che spiega al meglio la canzone, in un modo non convenzionale: con il linguaggio dei segni.

 

  1. Istrice

 

“Istrice” è il secondo singolo estratto da “Eden”, album uscito nel 2011.

Istrice, come l’animale dal carattere spigoloso, che ha paura di esprimere tutte le emozioni che prova. Torino fa da sfondo e sottofondo alla canzone. Lungo l’intera traccia, infatti, è possibile sentire una specie di fruscio: è lo scorrere del Po, registrato dalla riva dei Murazzi.

 

  1. Di domenica

 

“Di domenica” è il secondo singolo estratto dall’album “Una nave in una foresta” del 2014. Anche in questo caso, un videoclip girato all’estero: questa volta a Corralejo, a Fuerteventura. Protagonisti, gli stessi Subsonica, che suonano il pezzo, circondati da alcuni ragazzi.

 

 

  1. Lazzaro

 

“Lazzaro” fu il primo singolo estratto dall’album “Una nave in una foresta” a cui è stato abbinato un video originale realizzato dal collettivo TuMenti e premiato al Festival internazionale del film di Roma. I ragazzi di TuMenti, infatti, hanno pubblicato il video, dopo il concorso indetto dai Subsonica che recitava più o meno così: «Il video migliore che i nostri fan realizzeranno diventerà la clip ufficiale di “Lazzaro”».

 

  1. Bottiglie rotte

 

Arriviamo quindi a “Bottiglie rotte”, singolo estratto  dall’ultimo album, “8”.

Questa canzone critica l’ossessione dell’apparire, il narcisismo tipico dei social network, e i filtri delle applicazioni, concetti che anche il video riprende.

di Giulia Amoretti

Please follow and like us:
error

Lascia un commento