Eugenio In Via Di Gioia pronti per il tour: ecco tutte le date

L’avventura sanremese degli Eugenio in Via Di Gioia è iniziata sabato 1° febbraio con la biciclettata da San Lorenzo al Mare alla Città dei Fiori ed è proprio il caso di dirlo: “hai voluto la bicicletta, ora pedala”. 

La permanenza della band torinese a sul palco dell’Ariston è stato un record di velocità, (dall’esibizione con TSUNAMI all’esclusione son passati solo 7 minuti) come certifica Aldo Vitali, direttore di Sorrisi & Canzoni TV.

A notare la sentenza della giuria demoscopica è stato anche Adriano Celentano, che come hanno riportato le agenzie ha dichiarato che: ”TSUNAMI è una canzone gioiosa, fresca e fin troppo avanti per la malsana aria che si respira nelle gare canore. Sono rimasto colpito dalla spumeggiante esibizione dei quattro Eugenio e la giuria cosa fa? Li boccia. Non preoccupatevi ragazzi! È successo anche a me con Il ragazzo della via Gluck ”.

Perfettamente in linea con lo stile che da sempre li caratterizza, gli Eugenio in via di Gioia hanno comunque continuato a lavorare nonostante l’eliminazione dalla gara.

Dopo 7 anni e 7 minuti di musica al Festival di Sanremo è arrivato uno TSUNAMI positivo che ha portato la band veramente dappertutto: performance busking nelle strade e nelle piazze di Sanremo con incursioni di ospiti come Luca Barbarossa, all’Altro Festival con un omaggio proprio ad Adriano Celentano e una lettera aperta di ringraziamento al Molleggiato sulle note de Il ragazzo della via Gluck, a casa The Jackal per commentare il 70°Festival.

Dentro e fuori la competizione la band sta dando il meglio di sé raggiungendo grandi risultati anche nelle classifiche: in EarOne debutto ufficiale alla posizione 87 e terzo singolo con maggiore crescita rispetto alla settimana precedente, su Spotify in TOP 50 ITALIA e VIRAL, su youtube è la performance più vista tra quelle dei giovani in gara.

Gli Eugenio In Via Di Gioia  sono stati premiati anche da Assomusica “per l’originalità e la capacità di saper emozionare nel corso della performance dal vivo” e anche questa premiazione si è trasformata in un momento di show con Fiorello, presente anche lui per ricevere dall’organizzazione che riunisce gli operatori della musica dal vivo il premio David Zard. Con Fiorello hanno improvvisato nella sala stampa dell’Ariston il Ragazzo della via Gluck, coinvolgendo i giornalisti presenti, che in questi giorni li hanno sempre sostenuti.

Dalla prossima settimana la band incontrerà i vecchi e i nuovi fan nelle 4 date in store per presentare l’antologia “Tsunami (forse vi ricorderete di noi per canzoni come)”. Questi gli appuntamenti:

10 febbraio h 18:30: Torino – Off Topic, Via Giorgio Pallavicino, 35

11 febbraio h 18.00: Firenze – Red Feltrinelli, Piazza della Repubblica 18

12 febbraio h 18.00: Roma – Feltrinelli, Via Appia Nuova, 427

13 febbraio h 18.30: Milano – Feltrinelli, Piazza Piemonte

Dopo gli impegni sanremesi, la band tornerà a marzo con quattro imperdibili appuntamenti live, dimensione in cui trova la sua massima espressione artistica, ogni concerto è una festa e data dopo data si aggiungono nuovi spettatori. Per informazioni e biglietti www.vertigo.co.it.

10 Marzo 2020 – Teatro Concordia Torino SOLD OUT

12 Marzo 2020 – Alcatraz Milano

15 Marzo 2020 – Estragon Bologna SOLD OUT

16 Marzo 2020 – Atlantico Roma

È disponibile in tutti i negozi e negli store digitali “TSUNAMI (Forse Vi Ricorderete Di Noi Per Canzoni Come)”, album che raccoglie i brani più amati da molti fan e che hanno segnato la “strada” di Eugenio Cesaro, Emanuele Via, Paolo Di Gioia e Lorenzo Federici, band che ha all’attivo 7 anni di carriera e un bagaglio di canzoni distribuite in 3 album ed un EP.

“TSUNAMI” (Forse Vi Ricorderete Di Noi Per Canzoni Come)” (titolo che prende spunto dalla battuta del personaggio dei Simpson Troy McClure) è un’antologia delle loro canzoni da usare come una mappa per partecipare al loro viaggio ed entrare nel loro mondo di musica, entusiasmo, poesia, impegno e creatività a tutto tondo.

“Vogliamo che chi non ci conosce ancora, ma che magari ci sentirà per la prima volta con Tsunami, capisca che oltre al brano che presentiamo a Sanremo c’è altro, ci sono 7 anni di lavoro, ci sono palchi ma anche piazze, busking, notti, amici, studio, creatività raccontano i ragazzi che aggiungono “abbiamo cercato di capire quali fossero i brani che i nostri fan apprezzano di più, quali avrebbero voluto ascoltare in un unico album. Abbiamo cercato di mettere insieme il meglio di noi fino ad oggi anche se abbiamo lasciato fuori alcune delle canzoni che ci piacciono di più”.

Questa la tracklist del disco: “Se gli animali parlassero e Pinocchio”, “La Punta dell’Iceberg”, “Tsunami”, “Lettera al Prossimo”, “Giovani Illuminati”, “Non ancora”, “Cerchi – live @ Padova 2019”, “Chiodo Fisso”, “Altrove”, “Obiezione”, “Emilia”, “Pam”, “Sette Camicie”, “Perfetto Uniformato”, “L’Unico Sveglio (dalla serie Tv involontaria)”.

 

La copertina del disco è stata curata dallo studio di creativi torinesi ILLO.TV

Attraverso l’app ARIA The AR Platform, una volta inquadrata la copertina, si verrà reindirizzati ad un percorso di realtà aumentata. La cover rivelerà contenuti nascosti che verranno aggiornati man mano, una botola segreta attraverso cui entrare nel mondo degli Eugenio in Via Di Gioia.

Oltre alla musica, originale e innovativa nei suoni e nei testi, gli EUGENIO IN VIA DI GIOIA sono riconosciuti dai loro fan anche per l’attenzione per l’ambiente e la sostenibilità, da sempre priorità della band, tanto che fin dalle prime manifestazioni dedicate al FRIDAYS FOR FUTURE molti studenti hanno utilizzato le frasi delle loro canzoni come manifesto delle loro richieste ai governi.

Da questo impegno anche la scelta di pubblicare il disco in una speciale edizione in carta erba, biodegradabile e al 100% riciclabile.

 

Gli Eugenio in Via Di Gioia sono EUGENIO Cesaro, Emanuele VIA, Paolo DI GIOIA e Lorenzo Federici, che

essendo arrivato per ultimo si è aggiudicato il titolo del primo album della band: “Lorenzo Federici” (Libellula, 2014).

Dal Premio Buscaglione 2013 ai primi showcase live in radio, il passo è breve. Già a luglio del 2015 tre brani degli Eugenio in Via Di Gioia svettano al primo, secondo e terzo posto come i più ascoltati a Torino su

Spotify. A settembre 2016 con il singolo “Pam” la band lancia il suo primo esperimento di innovazione: il videogame PamMan – disponibile per dispositivi Ios e Android – è il primo videogame musicale in italia.

Il 24 febbraio 2017 raggiungono il secondo primato con “Giovani illuminati”, il primo videoclip in Italia girato totalmente in tecnica hyperlapse. Il brano entra stabilmente a far parte della classifica Viral Top 50 Italia di Spotify.

Il 14 aprile 2017 esce “Tutti su per terra” (Libellula/Audioglobe) e il secondo singolo “Chiodo fisso” supera in poche settimane gli 800.000 ascolti su Spotify.

La band parte per il primo vero e proprio tour nei festival italiani inaugurando un’attività live inarrestabile e in continua ascesa. Gli Eugenii – così chiamati dai fan – sono degli autentici mattatori da palcoscenico, travolgenti e imprevedibili, conquistano numerosi riconoscimenti: dalla rivelazione live 2014-2015 nella classifica KeepOn fino a Best Live 2018 passando per i sold out ripetuti nello oltre 100 tappe del tour e il 1 maggio di Roma nel 2019.

Grazie alla propria natura di improvvisatori e performer, gli Eugenio in Via Di Gioia hanno saputo far appassionare i media nazionali sia per aver intrattenuto con un live on the road i viaggiatori del treno Italo sulla tratta Torino-Roma in ritardo di oltre 6 ore, sia per raduni con i propri fan che hanno affollato le piazze di Roma, Bologna e Genova.

Gli Eugenio In Via Di Gioia sono anche grafica, eco-design, videomaking e creatività e per i temi trattati nelle loro canzoni, dall’inizio della loro carriera tengono laboratori su creatività e comunicazione nell’ambito della sostenibilità nelle scuole superiori e in molti prestigiosi Atenei. Dal 2018 collaborano con Coldiretti su progetti legati alla sostenibilità in campo agro-alimentare.

Il primo aprile 2018 esce “Selezione naturale” feat. Willie Peyote con l’ironico video di Giorgio Blanco e il tour legato al disco “Tutti su per terra” è un crescendo di numeri e consensi.

Il 1° marzo 2019 esce in tutti gli store digitali e nei negozi l’edizione limitata di “Natura Viva”, il terzo album degli Eugenio in Via Di Gioia.

L’album, pubblicato da Virgin Records per Universal Music Italia, contiene 10 brani inediti tra cui i singoli che lo hanno anticipato “Altrove”, “Il tuo amico il tuo nemico tu”, “Cerchi” e “Camera mia”.

L’uscita di “Natura Viva” è accompagnata da un tour sold out in dieci club e seguita da un tour estivo che tocca la gran parte della penisola italiana.

Gli Eugenio in Via Di Gioia con questo disco decidono di mettere al centro il rapporto Uomo – Natura, di raccontare attraverso la loro musica l’importante cambiamento che stanno attraversando la nostra società e il nostro pianeta, cercando di sensibilizzare i propri ascoltatori sull’argomento. Il 26 settembre 2019 passano all’azione e pubblicano la piattaforma digitale “Lettera al Prossimo” che prende il nome proprio dalla traccia di apertura del disco “Natura Viva”.

Una canzone diventa un’azione: in collaborazione con Federforeste viene lanciata la campagna di crowdfunding per la rigenerazione dell’area boschiva di Paneveggio (TN), distrutta nel 2018 dalla tempesta Vaia. In soli 10 giorni l’obiettivo economico di 11.000€ è raggiunto e la band annuncia per la primavera 2020 la piantumazione degli abeti rossi, riconosciuti per essere legno di risonanza con il quale vengono costruiti i violini Stradivari.

Così la piattaforma digitale Lettera al Prossimo diventa un “raduno digitale”, un social forum dedicato alla pop science, in cui ogni utente può formarsi su tematiche legate all’ecosostenibilità, partecipare attivamente allo scambio di idee e progetti green e porre quesiti sull’ambiente a un team di esperti e divulgatori scientifici.

https://www.instagram.com/eugenioinviadigioia/

https://www.facebook.com/EugenioInViaDiGioia/

https://www.youtube.com/user/EugenioInViaDiVEVO

Please follow and like us:

One thought on “Eugenio In Via Di Gioia pronti per il tour: ecco tutte le date

Lascia un commento