“Folla la corsa all’ospedale” è il nuovo album de I Santi Bevitori

Santi Bevitori hanno pubblicato il nuovo album “Folle La Corsa All’Ospedale” e l’hanno presentato lo scorso 2 marzo con un concerto al Wishlist di Roma.

Sincopi funky, disturbi rock, influenze latine, e tantissime chitarre per queste nuove storie, fatte della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni, le imprecazioni, l’ansia e il furore. Questo è un concept album sull’ansia e sulla sconfitta, ma anche sulla poesia che può sconfiggerle.

La famiglia non cambia: Luca Bocchetti autore, voce e chitarra, Alessandro Lopane, chitarra elettrica, Walter Brunetti, batteria e percussioni, Lucio Vaccaro, chitarra acustica, e Yuri Colafigli, basso.

LINK AMAZON: https://amzn.to/2TDXO6c

LINK SPOTIFY: https://spoti.fi/2TAGPBF

LINK ITUNES:              Folle la corsa all’ospedale         

La storia de I Santi Bevitori somiglia alla vostra. Stesse angosce, stesso desiderio di sedersi a un tavolo con un poveraccio e bere via ogni mestizia; il loro cantautorato è fatto di folk, pop e rock e lo hanno presentato alla scena romana nel 2014 con l’Ep d’esordio “Presto verremo alle mani”.

Dopo essere stati svezzati da Radio Rock 106.6, sono stati ospiti di Ernesto Assante su Repubblica.it, hanno partecipato a Musicultura e Paola Turci li ha premiati nel Capitalent 2015 di Radio Capital, facendo sbarcare la loro “Un giorno alle poste” su frequenze nazionali e su Capital TV.

Hanno aperto per Tonino Carotone, Il Muro del Canto, Raphael Gualazzi. Il loro primo disco “È stato errore umano!”, preceduto dal singolo “Esterina”, è uscito a ottobre 2016, e lo hanno portato in giro per tutto il 2017.

A marzo 2019 esce “Folle la corsa all’ospedale”, secondo album dai toni più marcatamente elettrici, anticipato dai singoli “Furius” e “La fine dell’anno”, proseguendo il percorso che li porterà al potere assoluto per garantire una nuova era di pace e prosperità.

https://www.youtube.com/user/ISantiBevitori

https://www.instagram.com/isantibevitori/

https://www.facebook.com/ISantiBevitori

 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento