Riparte da Bologna il tour di Carmelo Pipitone, ex chitarrista dei Marta sui Tubi

Sta per ripartire il tour di Carmelo Pipitone, per presentare “Cornucopia”, il primo album da solista del chitarrista e co-fondatore del gruppo Marta sui Tubi e membro delle band O.R.k. e Dunk.

 

Dopo la prima parte del tour di presentazione che ha visto Pipitone esibirsi in coppia con Nicolas Roncea, l’artista sta per tornare in concerto in tutta la penisola con una grande novità: ad accompagnarlo sul palco, infatti, ci sarà Lorenzo Esposito Fornasari aka LEF (produttore di Cornucopia, nonché voce ed elettronica degli O.R.k).

 

Nei live set, il duo affiancherà ai brani di Cornucopia anche alcuni pezzi degli O.R.k. rivisitati in chiave acustica. Carmelo e Lef, infatti, sono appena rientrati dal lungo tour Europeo degli O.R.k. e sono carichi più che mai per questa nuova avventura italiana.

 

Con i Marta sui Tubi, Carmelo Pipitone ha pubblicato 6 album in studio e realizzato preziose collaborazioni con artisti del calibro di Lucio Dalla, Franco Battiato, Enrico Ruggeri, raggiungendo tappe importanti come Sanremo (nei Big nel 2013) il Primo Maggio a Roma (2009 e 2013) e le prestigiose partecipazioni alla trasmissione “Che Tempo Che Fa”.

 

 

Nel 2014 contribuisce alla formazione della superband O.R.k. con Lorenzo Esposito Fornasari (Hypersomniac, Bersèk) voci e tastiere, Carmelo Pipitone alle chitarre, Colin Edwin (Porcupine Tree) al basso e Pat Mastelotto (King Crimson) alla batteria. Band tutt’ora attiva.

 

CORNUCOPIA – IL DISCO

L’album CORNUCOPIA arriva a conclusione di un anno dedicato da Pipitone a nuovi progetti: il chitarrista è, infatti, anche membro della neonata band Dunk insieme a Luca Ferrari dei Verdena e ai fratelli Marco ed Ettore Giuradei, con cui ha pubblicato l’omonimo disco d’esordio a inizio del 2018.

 

La fiamma creativa incessante del chitarrista siciliano produce contemporaneamente abbastanza materiale per dare alla luce anche la sua prima pubblicazione da solista, in cui sonorità e testi tratteggiano un lavoro sanguigno e dirompente, in cui l’originalità compositiva di Carmelo Pipitone giunge immediata all’ascolto.

 

Il disco è stato anticipato dal brano “Vertigini a cuore aperto”, seguito dall’uscita del videoclip del brano “Attentato a Dio”.

 

Link al video di “Attentato a Dio” su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=aPHUf-Q6eg4

 

CARMELO PIPITONE PARLA DEL DISCO “CORNUCOPIA”

Questo è il breve viaggio di un piccolo uomo tra i vicoli sporchi di una città.

È anche il racconto di un condannato a morte dalla vita, che viaggia nel tempo per raggiungere e combattere Dio.

Quest’uomo si affida totalmente al suo “Santo” e con lui prova a volare per capire cos’è la caduta; con lui impara a sentirsi migliore degli altri e compiaciuto li affoga, lui stesso affoga in una vasca cercando di liberarsi da quelle catene che prima gli erano tanto amiche!

Un giorno, alzandosi dal letto, svanirà nel nulla.

 

TRACKLIST:

  1. Talè
  2. Vertigini a cuore aperto
  3. Il potere
  4. Come tutti
  5. L’acqua che hai ingoiato
  6. Attentato a Dio
  7. Meglio andare
  8. Sospeso

 

I CONCERTI

04/04/2019 Bologna – Mikasa

08/04/2019 Cremona – Antica Osteria del Fico

11/04/2019 Milano – Rock’n’Roll

12/04/2019 Mezzago (MB) – Bloom

13/04/2019 Brescia – Lio Bar

17/04/2019 Erice (TP) – Rabona Music Point

18/04/2019 Avola (SR) – Humus

19/04/2019 Barcellona Pozzo di Gotto (ME) – Perditempo

20/04/2019 Catania – Mono

21/04/2019 Lamezia Terme (CZ) – Cafè Retro

22/04/2019 Reggio Calabria – Spazio Lupardine

23/04/2019 Benevento – Secret

24/04/2019 Pescara – Groove

26/04/2019 Latina – John Barleycorn

01/05/2019 Ferrara – Contrarock

02/05/2019 Bergamo – Ink

03/05/2019 Brescia – Alberodonte

04/05/2019 Corneliano d’Alba (CN) – Cinema Vekkio

09/05/2019 Sassari – Abbabula Festival

10/05/2019 Cagliari – Fabrik

11/05/2019 Santa Teresa Gallura (SS) – Rock Caravan

13/06/2019 Trieste – Tact festival

05/07/2019 Cuneo – Basse Frequenze Festival

19/07/2019 Tolentino (MC) – Opa Tsupa Festival

Please follow and like us:

Lascia un commento