Trovato morto in casa Keith Flint, cantante dei Prodigy

Lutto nel mondo della musica: questa mattina è stato trovato morto nella sua abitazione in Inghilterra il cantante dei Prodigy Keith Flint. Volto celebre e iconico degli anni ’90, Flint ha lasciato un segno per quanto riguarda la musica elettronica ed undeground.

Come riporta il Daily Mail, gli agenti di polizia avrebbero affermato che “La morte non viene considerata sospetta e verrà preparato un dossier per il medico legale”, mentre al un portavoce della East of England Ambulance ha dichiarato: “Alle 8.08 abbiamo ricevuto la segnalazione di un uomo in stato di incoscienza”. All’arrivo, però, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Flint, aveva fondato i Prodigy insieme a Liam Howlett e Maxim. Il loro successo planetario è arrivato soprattutto grazie a brani celebri come Breathe e Firestarter. La notizia del decesso del frontman ha lasciato i fan sgomenti, anche perché i Prodigy erano attesi nei prossimi mesi in tour negli Stati Uniti.

 

Questo il profilo ufficiale Instagram della band

https://www.instagram.com/theprodigyofficial/

 

 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento