Nuovo tour per Gazzelle, annunciate le prime date

Davvero inarrestabile Gazzelle, l’artista romano che annuncia oggi il suo nuovo “Post Punk Tour”, con cui si prepara a tornare live nei principali palazzetti di tutta Italia a partire da gennaio 2020.

La tournée, prodotta e distribuita da Vivo Concerti, vedrà l’artista protagonista sui palchi di Firenze (15 gennaio 2020 al Nelson Mandela Forum), Milano (18 gennaio al Forum di Assago), Catania (24 gennaio al PalaCatania), per poi far ritorno nella sua città d’origine, Roma (28 gennaio al Palazzo dello Sport) passando per Bari (5 febbraio al palaFlorio) e in ultimo Napoli, con un live al Palapartenope l’8 febbraio 2020.

Gazzelle è reduce da una prima tranche di date invernali quasi interamente sold out nei club di tutto il Paese, inaugurate con due live esclusivi che hanno registrato il tutto esaurito al Mediolanum Forum di Milano (01/03) e al Palazzo dello Sport di Roma (03/03), seguite dai concerti nei più importanti festival estivi della penisola, in alcune delle location più suggestive.

Recentemente, l’artista ha partecipato a RTL Power Hits nella splendida cornice dell’Arena di Verona, dove ha presentato il nuovo singolo “Polynesia”. Il brano è accompagnato da un videoclip (https://www.youtube.com/watch?v=0FHtI9wx2Dc) diretto da Lorenzo Silvestri e Andrea Losa per Bendo e prodotto da Maestro Production.

La scena si svolge nella periferia romana del 2049, dove, tra l’arsura e la desolazione di una periferia svuotata, vediamo l’artista ormai invecchiato e abbandonato al degrado. La narrazione si muove su un’altalena emotiva che è anche il pretesto per vedere l’altro lato del personaggio, quello in costante ed entusiasta ricerca di uno scopo. Legato al ricordo di un passato ormai perduto, tra sguardi malinconici e lunghissimi silenzi, lavora assemblando componenti elettrici su un vecchio bagno chimico: è il suo progetto segreto, una macchina del tempo. Riuscendo finalmente ad azionarla, torna nel 2019 per tentate di impedire a Gazzelle di commettere lo stesso errore.

Gazzelle, all’anagrafe Flavio Pardini è il cantautore romano, tra i nomi di punta del panorama musicale italiano contemporaneo. Caratterizzate da un sound ricercato e da arrangiamenti minimal, le sue canzoni contano milioni di ascolti (i singoli “Sayonara”“Nero” “Meglio così” sono stati certificati oro da Fimi/GfK Italia e “Non sei tu” è disco di platino) e il primo tour, terminato a dicembre 2018 con tre date a Roma e Milano prodotte da Vivo Concerti, ha visto andare sold out oltre 90 live.

Il 30 novembre 2018 è uscito il suo ultimo album dal titolo PUNK (Maciste Dischi/Artist First), certificato disco d’oro con oltre 67 milioni di stream in totale, che è stato anticipato dai brani “Tutta la vita” (disco d’oro, video al link https://www.youtube.com/watch?v=j1_pe1eJ1RU) e “Scintille” (disco d’oro, video al link https://www.youtube.com/watch?v=85SEjN8fijQ).

Il disco contiene anche “Sopra”, certificato disco di platino (video disponibile al link https://www.youtube.com/watch?v=KVzeLkwd_4k) e la title track “Punk”, quarto pezzo estratto dall’omonimo album, certificato oro e accompagnato dal nuovo videoclip prodotto da Antonio Giampaolo per Maestro Production e montato da Francesco Galli (link al video: https://www.youtube.com/watch?v=BJgjju2dFto)

 

CALENDARIO DATE

Mercoledì 15 gennaio 2020 || Firenze @ Nelson Mandela Forum

Sabato 18 gennaio 2020 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum

Venerdì 24 gennaio 2020 || Catania @ PalaCatania

Martedì 28 gennaio 2020 || Roma @ Palazzo dello Sport

Mercoledì 5 febbraio 2020 || Bari @ PalaFlorio

Sabato 8 febbraio 2020 || Napoli @ Palapartenope

 

Prevendite Autorizzate:

Ticketone.it

Biglietti disponibili su ticketone.it dalle ore 11.00 di lunedì 23 settembre 2019 e in tutti i punti vendita Ticketone a partire dalle ore 11.00 di giovedì 26 settembre

 

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali

Please follow and like us:
error

Lascia un commento